Sicurezza D.Lgs.81/08

All'interno della Termostudi s.r.l. vi sono figure professionali in possesso dei requisiti necessari a svolgere il ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione (art.91 del D.Lgs. 81/08) e Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione (art.92).

Il Coordinatore per la Progettazione:

  • redige il piano di sicurezza e di coordinamento (PSC) di cui all’articolo 100, comma 1 del D.Lgs. 81/08, i cui contenuti sono dettagliatamente specificati nell’allegato XV;

  • predispone un fascicolo adattato alle caratteristiche dell’opera, i cui contenuti sono definiti all’allegato XVI, contenente le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, tenendo conto delle specifiche norme di buona tecnica e dell’allegato II al documento UE 26 maggio 1993. Il fascicolo non é predisposto nel caso di lavori di manutenzione ordinaria di cui all’articolo 3, comma 1, lettera a) del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380.

Il Coordinatore per l’Esecuzione è la figura preposta al controllo e alla verifica della piena applicazione della normativa in materia di prevenzione degli infortuni in sede di esecuzione delle opere e pertanto è chiamata a svolgere le seguenti mansioni:

  • verifica della piena applicazione da parte delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi delle disposizioni di loro competenza definite dal piano di sicurezza e coordinamento (PSC) e della corretta applicazione delle relative procedure di lavoro;

  • verifica del piano operativo di sicurezza (POS) accertando la coerenza con il piano di sicurezza e coordinamento, controllo del fascicolo dell’opera in relazione all’andamento dei lavori e alle eventuali necessità o proposte di aggiornamento avanzate dalle imprese esecutrici che dovranno, a loro volta, adeguare i rispettivi POS;

  • organizzazione della cooperazione e del coordinamento delle attività e delle informazioni tra i datori di lavoro, i lavoratori autonomi e tutti i soggetti comunque presenti in cantiere;

  • la verifica dell’attuazione di quanto previsto negli accordi tra le parti sociali al fine di realizzare il coordinamento tra i rappresentanti della sicurezza per garantire il miglioramento del livello di prevenzione degli infortuni in cantiere;

  • la segnalazione al Committente e al Responsabile dei lavori, previa contestazione scritta, delle inosservanze relative ai rispettivi obblighi e alle prescrizioni del PSC, proponendo la sospensione dei lavori, l’allontanamento delle imprese o dei lavoratori autonomi dal cantiere o la risoluzione del contratto;

  • la sospensione delle singole lavorazioni in caso di pericolo grave e direttamente riscontrato fino all’avvenuto adeguamento delle condizioni accertate. 

 

Project & Web Developer


Simone Volpini - Web Engineer

Web Design

Particella 18 - Web Design